Skip to main content

Normativa seggiolino auto 2017

normativa seggiolino auto 2017La normativa seggiolino auto 2017 prescrivere l’utilizzo di un seggiolino adatto alle dimensioni del bambino, impongono anche il corretto posizionamento di esso sul sedile dell’automobile. Esso dovrà infatti essere posizionati in senso opposto al senso di marcia del veicolo fino all’età di 15 mesi. Consigliamo tuttavia di utilizzare il seggiolino anche oltre a questa età, poiché il corpo del neonato rimane fragile fino ai 24 mesi. L’utilizzo del seggiolino è obbligatorio fino ai 12 anni di età e fino ad una statura di 1 metro e 50 centimetri. Tuttavia vi sono diversi tipo di seggiolini, per ogni fascia di peso. Questo è ciò che dice la nuova normativa seggiolino auto 2017.


Cosa sono gli attacchi Isofix?

Lo scopo degli agganci Isofix è di creare una forte connessione tra il seggiolino auto chicco del bambino e il telaio dell’automobile per prevenire ogni movimento all’interno dell’abitacolo. Due connettori universali collocati sul seggiolino sono agganciati a dei ganci posti tra la seduta ed il schienale del sedile mentre un terzo punto di ancoraggio è presente onde evitare un qualunque movimento di rotazione del seggiolino. In questo modo il seggiolino auto chicco è più sicuro perché non solo attaccato con la cintura di sicurezza del veicolo. Semplice da installare e dotato di totale universalità, riduce al minimo i potenziali errori commessi da chi deve sistemarlo in macchina, affinché il viaggio sia sicuro per tutti. Il sistema Isofix infatti prevede solo tre passaggi per essere montato e il corretto allacciamento è segnalato da indicatori che scattano sul verde. Gli attacchi Isofix esistono dal 2006 e non solo dalla nuova normativa seggiolino auto 2017.

Dal 2006 è stato reso obbligatorio per tutte le case costruttrici di automobili la predisposizione degli agganci Isofix all’interno del veicolo. 

Quali tipologie di seggiolini ci sono sul mercato?

In totale, vi sono 5 tipologie di seggiolini accettate dalla normativa seggiolino auto 2017. Le tipologie di seggiolino sono caratterizzate in base alla fascia di peso del bimbo. Chicco offre almeno un seggiolino auto chicco per ogni categoria, rendendoti la scelta semplice e perfetta per le dimensioni del tuo piccolo.

Seggiolini del gruppo 0: questa tipologia è adatta per i viaggi dei più piccoli, ovvero i neonati fino ai 10 Kg. Spesso soprannominati “navicelle” per via della loro forma, assomigliano ad un lettino e sono principalmente state ideate per rendere più sicuro il viaggio per i neonati, che non hanno ancora sviluppato la muscolatura del collo. Infatti, la sagoma di questo seggiolino permette la stesura del bimbo durante il viaggio.

Seggiolini del gruppo 0+: questi seggiolini sono stati concepiti per il trasporto di bambini che pesano fino a 13 Kg. La posizione è più verticale rispetto al gruppo 0, rimanendo tuttavia semi-sdraiata. In questo modo la schiena del bambino verrà sostenuta dalla sua forma. Anche questo seggiolino deve essere usato in senso contrario al senso di marcia e possiede una propria cintura di sicurezza da allacciare durante ogni tragitto.

Seggiolini del gruppo 1: questi seggiolini sono utilizzabili per i bambini tra i 9 Kg e i 18 Kg. Possono essere posizionati in direzione del senso di marcia se il bambino supera i 13 Kg di peso. In caso contrario, la posizione sarà analoga al gruppo 0 e 0+. Anche questi seggiolini sono muniti di cintura di sicurezza dall’utilizzo obbligatorio.

Seggiolini del gruppo 2: sono da utilizzare per i bambini dal peso oscillante tra i 15 kg e i 25 kg e sono montati nella direzione del senso di marcia. Sono munite di rialzo, schienale e poggiatesta. Non è dotato di cintura di sicurezza e viene quindi usata quella proposta dal veicolo, facendola passare attraverso la guida cintura del seggiolino.

Seggiolini del gruppo 3: questi seggiolini sono ideati per i bambini dai 20 Kg/22 Kg fino ad un peso di 36 Kg. Grazie al loro rialzo permettono l’utilizzo della cintura presente nell’automobile senza provocare il soffocamento del bambino.


Normativa seggiolino auto 2017, seggiolini e adattatori

I seggiolini sono dei veri e propri piccoli sedili, si devono usare fino al raggiungimento dei 18 chili di peso, superato tale peso si possono utilizzare gli adattatori. Gli adattatori non sono altro che dei piccoli sedili che permettono di sollevare vostro figlio in modo tale da permettergli di utilizzare le classiche cinture di sicurezza.

Ogni bambino deve avere un seggiolino o un adattatore fin dai primi mesi di vita, nessuna eccezione può essere accettata. A parte =>

L’unica eccezione che il codice della strada e la normativa seggiolino auto 2017 ammette per i bambini riguarda il servizio pubblico di trasporto e i taxi. In questi casi i bambini di statura inferiore a 1,50m possono circolare liberamente senza l’utilizzo di seggiolini o adattatori.


Il codice della strada

Quando si parla di automobili e di sicurezza sulla strada bisogna sempre far riferimento al codice della strada e alle nuove normative, in questo caso la normativa seggiolino auto 2017, che si aggiornano con l’evolversi delle tecnologie. La legge sulle cinture di sicurezza e sull’uso dei seggiolini fino al 2006 prevedeva che ogni passeggero all’interno dell’automobile allacciasse la cintura di sicurezza qualora l’auto stessa ne fosse dotata e nel caso di presenza di bambini, bisognasse adottare i sistemi di ritenuta giudicati idoneii (seggiolini o adattatori).

normativa seggiolino auto 2017

Nell’aprile del 2006 la legge cambia ed introduce diverse nuovità sia per il conducente che per i passeggeri. Noi ci riferiamo ai passeggeri di età inferiore ai 12 anni che ancora non hanno raggiunto 36 chili di peso. Per loro si applica l’articolo 172 del codice della strada, obbligo del seggiolino.


Le sanzioni dopo la normativa seggiolino auto 2017

La normativa seggiolino auto 2017 prevede che se non viene utilizzato tale sistema di ritenzione si verrà severamente puniti. La multa che viene inflitta al proprietario dell’auto ammonta dai 74 euro ai 299 euro. Al proprietario dell’automobile verranno anche tolti 5 punti dalla patente. Se nel veicolo, al momento del controllo da parte di un’autorità, è presente il genitore del bambino, allora le sanzioni colpiranno lui e neanche un punto verrà detratto dalla patente del conducente. Questo è ciò che riporta na nuova normativa seggiolino auto 2017.


Come si riconosce un seggiolino omologato?

Sia seggiolino che adattatore vanno obbligatoriamente omologati in maniera conforme alla nuova normativa seggiolino auto 2017 europee. I dispositivi di ultima generazione sono contrassegnati dalla sigla ECE R44-03, secondo la legge, quindi, sono gli unici che si possono trovare negli appositi negozi. La normativa seggiolino auto 2017 prevede che se si è già in possesso di vecchi modelli, essi possono essere utilizzati qualora siano contrassegnati dalle sigle ECE R44 o EC R44-02.